domenica 24 giugno 2018

La guida degli Alberghi Diffusi del Lazio

Esiste una straordinaria ricchezza di borghi storici nel Lazio, con un patrimonio monumentale unico, frutto della storia millenaria della nostra Regione. In tale contesto i piccoli comuni sono i custodi naturali delle tradizioni locali, dei palazzi, dei castelli, delle ville e dei loro giardini storici e racchiudono potenzialità turistiche ancora poco conosciute e non abbastanza valorizzate.                Con il Progetto Interregionale di Eccellenza “In.Itinere” – Cammini, percorsi e luoghi di eccellenza nel Centro Italia finanziato dal Mibact, la nostra Regione intende valorizzarne la storia, l’ambiente, il paesaggio, l’arte e la cultura locale, anche attraverso la promozione degli Alberghi  diffusi.                Tra le forme di ospitalità turistica,infatti,  “l’Albergo diffuso” è quello che meglio si adatta al territorio e alla valorizzazione delle aree interne, in quanto “permette di offrire un servizio alberghiero completo, unendo potenzialità già presenti, senza dover ricorrere alla creazione di una struttura apposita che le raccolga in un unico edificio. Un albergo diffuso non è solo un modello di sviluppo turistico territoriale, rispettoso dell’ambiente e “sostenibile” ma anche una modalità, di sviluppo locale,  a rete che genera filiere e che rappresenta un contributo allo spopolamento dei borghi” (G. Dall’Ara).                Sul territorio laziale sono tanti i borghi che si prestano allo sviluppo di tale forma di ricettività e,  pertanto, per far conoscere al meglio le opportunità offerte, la Regione Lazio ha promosso la realizzazione di una guida per sensibilizzare il territorio regionale affinché la cultura del turismo attraverso l’esperienza dell’albergo diffuso possa essere un modello di riferimento per coloro che desiderano conoscere il Lazio immergendosi nelle realtà locali.Attraverso questa guida il lettore verrà accompagnato allo scoperta degli alberghi diffusi della nostra regione ma avrà anche la possibilità di immergersi nei luoghi, apprezzarne le tradizioni e il sapore locale.Ogni albergo esprime un racconto, un’identità, è la storia di chi lo gestisce, delle passioni che animano il nostro territorio e le sue radici.
                La nostra Regione è nota per la disponibilità all’accoglienza, per la capacità di interagire con il turista e con il visitatore . L’ospitalità diffusa può rappresentare, in questo contesto, uno strumento per il turismo ecosostenibile ed esperienziale.Buona lettura.



Nessun commento:

Posta un commento