domenica 24 settembre 2017

Promuovere i borghi con i QR code. Un esempio dalla Cina


In Cina un borgo si fa pubblicità con un QR code gigante, visibile dal cielo.
Certo non tutti lo vedranno, a meno che non ci passino sopra in aereo, ma non si può dire che non abbiano provato a “bucare lo schermo”!
Xilinshui un piccolo villaggio dell’Hebei, nel nord della Cina, ha realizzato un QR code “vegetale”, con lati lunghi 227 metri, utilizzando 130mila piante di ginepro. La notizia stata ripresa dall'agenzia ufficiale cinese e rilanciata da decine di testate in tutto il mondo!
Un modo forse meno costoso di una grande campagna pubblicitaria per rinviare alla pagina ufficiale (v. qui sotto) che l’ente del turismo di Xilinshui ha sul social cinese "We Chat", e per provare a farsi conoscere.




Nessun commento:

Posta un commento