martedì 24 febbraio 2015

Tax Credit anche per gli Alberghi Diffusi


Anche gli alberghi Diffusi possono accedere al credito previsto dal Ministero. Ecco gli interventi che rientrano nel decreto:

Le spese di digitalizzazione, la creazione di nuovi siti o portali, la formazione, e poi:
Impianti Wi-Fi per fornire la connessione veloce gratuita ai propri clienti: acquisto e installazione modem/router; dotazione hardware per la ricezione del servizio mobile (antenne, parabole, ripetitori)
Siti web ottimizzati per il mobile: acquisto di software e applicazioni
Programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti, purché in grado di garantire gli standard di interoperabilità necessari all’integrazione con siti e portali di promozione pubblici e privati: acquisto server e storage.
Spese per spazi e pubblicità per la promozione e la commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici: fornitura di spazi web e pubblicità online
Servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale: contratto di fornitura di prestazioni e servizi
Strumenti per la promozione digitale di proposte e offerte innovative per l’inclusione e l’ospitalità delle persone disabili: prestazioni e servizi; acquisto di software
Formazione del titolare o del personale: docenza e tutoraggio

Ecco l'articolo (interessante) su Booking Blog 
http://www.bookingblog.com/il-tax-credit-per-il-turismo-digitale-e-operativo-si-puo-richiedere-gia-da-questanno/?utm_source=BB-Weekly-Newsletter&utm_medium=Newsletter&utm_campaign=BB-Weekly-Newsletter

Nessun commento:

Posta un commento