sabato 24 gennaio 2015

Un albergo diffuso a Veroli. Tesi di Laurea di Vittorio Porta


"La stesura di questo lavoro inizia con l’analizzare la nascita del turismo, capire tutte le sue ramificazioni, le sue evoluzioni e le sue capacità di adattamento alle diverse situazioni sociali della storia. Capire in linea generale quali teorie sono state applicate al settore turistico con diversi obiettivi; dalla sostenibilità ambientale alle strategie di marketing di una destinazione.
Nel successivo capitolo si è voluto approfondire il discorso del turismo legato alla sostenibilità ed alla valorizzazione territoriale e, nello specifico, la coniugazione di questi fattori con lo sviluppo dell’ albergo diffuso; il suo processo di nascita “made in Italy”, il suo inserimento nel comparto turistico e la sua relativa normativa. Si è analizzato dove è possibile realizzarlo, secondo quali parametri da tener presente, le differenze gestionali tra quest’ultimo con i più classici hotel; tutto questo contestualizzato nella penisola italiana con opportuni esempi, documentazione e sopralluoghi come quello di Santo Stefano di Sessanio.
Nel capitolo successivo si è voluto intersecare questi argomenti per arrivare al mio progetto; realizzare un albergo diffuso nel centro storico di Veroli, luogo a mio parere ideale che unisce tutti i fattori naturalistici, storici e architettonici che fanno del borgo antico una suggestiva meta dove vivere attraverso la comunità residente un’esperienza autentica.
Il lavoro si completa con dei propositi relativi ai benefici che avrebbe la cittadinanza e tutto il territorio circostanze che, tramite la realizzazione di un albergo diffuso avrebbe, riposizionandosi nel mercato turistico ed innalzando lo “status” della città proponendola come vera alternativa ricettiva rispetto alle altre destinazioni."
Dall'introduzione alla tesi di Vittorio Porta
http://www.albergodiffuso.com/albergo-diffuso-a-veroli-tesi-di-vittorio-porta.html 

Nessun commento:

Posta un commento