venerdì 13 settembre 2013

Aiuto! In Molise vogliono chiamare gli Ospizi "alberghi diffusi"!


Lunedì 16 settembre si riunisce la Commissione della Regione Molise che deve valutare la nuova legge sull'albergo diffuso. Una legge che prevede anche una variante dell'AD (che è in realtà un "Ospizio Diffuso"). Chiediamo aiuto a tutti gli amici degli Alberghi Diffusi per contrastare questo comportamento, e la lobby che lo sostiene.
Nel caso passi quella norma chiederò all'Ass.ne Nazionale di andarsene dal Molise per protesta.

Ecco in sintesi la posizione dell'Associazione Nazionale degli AD:

"Il comma 3 dell’articolo 2 rappresenta un vulnus rispetto a tutta la normativa nazionale sull’albergo diffuso, e un grave problema per gli alberghi diffusi veri. L’articolo infatti non riguarda affatto il tema dell’albergo diffuso, né più in generale la tematica turistica, e dell’ospitalità turistica. Definire “albergo diffuso” una struttura parasanitaria, che prevede servizi per “la permanenza di anziani in condizioni di non autosufficienza” va contro la trasparenza alla quale siamo tutti invitati, ma soprattutto chi scrive le norme. Nel caso descritto dall’articolo 3 non può essere applicata neppure la definizione di “turista”, né possono essere considerate “presenze turistiche” quelle generate da strutture che offrono servizi simili. "
Francamente non ci siamo mai trovati in situazioni così spinose.
E' molto probabile che la lobby che sta dietro questo incredibile tentativo di corrompere il modello dell'Albergo Diffuso, cercherà di correre ai ripari e cercherà di sfumare e mitigare le palesi assurdità di questa proposta di norma, mantenendone la sostanza.
Se siete in Molise dateci una mano.

Nessun commento:

Posta un commento