mercoledì 31 luglio 2013

L'Albergo Diffuso per la Sardegna


"A mio avviso, il modello di ospitalità che meglio si sposa con una concezione del turismo più lento, fatto di emozioni e di attimi da vivere a pieno, è quello dell’Albergo Diffuso. Si tratta di una struttura che non si costruisce, ma recupera ciò che già esiste: le abitazioni abbandonate dei nostri centri storici, permettendo così agli ospiti di soggiornare, anche per brevi periodi, all’interno della comunità, scoprendone il territorio e vivendone la storia in prima persona. È una struttura diversa dal B&B o dall’albergo, perché permette una più stretta relazione tra gestori ed ospiti, tra residenti e visitatori."
Così Ilenia Atzori in questo articolo

Nessun commento:

Posta un commento