venerdì 12 luglio 2013

Inuagurazione dell'Albergo Diffuso Borgo di Castelvetere


Castelvetere – Il vecchio borgo di Castelvetere sul Calore torna a vivere con il complesso turistico, “Albergo Diffuso”, che verrà inaugurato sabato, alle 17:30. Curatore di tanta eleganza è l’imprenditore irpino Gerardo Stabile, in collaborazione con Agostino Della Gatta, alla guida dell’Agenzia di promozione del territorio “Irpinia Turismo”.
“Un po’ casa e un po’ albergo”, la struttura rientra nel modello italiano di ospitalità diffusa, aderendo all’ “Associazione nazionale Alberghi Diffusi”, diretta dal professore Giancarlo Dall’Ara. Il connubio tra ricettività turistica e sviluppo del territorio è la sintesi del progetto, con l’obiettivo di valorizzare borghi e paesi con centri storici di interesse artistico ed architetonico ed offrire agli ospiti anche un’inebriante esperienza di vita, in cui il centro storico ed il borgo facciano da cornice. L’albergo diffuso è «un’impresa ricettiva alberghiera situata in un unico centro abitato, formata da più stabili vicini fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi di standard alberghiero a tutti gli ospiti». Dichiara Dall’Ara.
“Diffuso”, difatti, denota una struttura diversa da quella degli alberghi tradizionali, perchè dislocata in diversi immobili, tutti all’interno dello stesso nucleo urbano. Case e camere che distano circa 200 metri dal “cuore” dell’albergo, con 15 alloggi capaci di ospitare dalle 2 alle 8 persone, in funzione delle personali e differenti esigenze, in camere singole o doppie. Ed ancora, un ristorante caratteristico dove poter gustare particolari ricette ed assaporare prodotti tipici della tradizione irpina, con la degustazione di squisiti vini del luogo, una sala convegni e tanti piccoli spazi, per ogni necessità. Un luogo di pregio, che coinvolge anche i produttori locali, componenti chiave del progetto, in relazione alle numerose risorse artigiane del luogo e degli innumerevoli artisti. In programma eventi e manifestazioni all’interno del borgo, turismo, escursioni sul territorio, degustazioni in cantine ed aziende di produzion.
Tutto radicato alla tradizione, al folclore e agli usi e costumi del luogo. Taglio del nastro, quindi, previsto per le ore 17.30, con la benedizone del parroco Don Andrea Ciriello; il sindaco del paese, Walter Pescatore, interverrà al convegno di presentazione, insieme al professor Giancarlo Dall’Ara, direttore dell’Associazione Nazionale Alberghi Diffusi, Gerardo Stabile, Agostino della Gatta e l’architetto Angelo Verderosa, già curatore dei lavori di recupero del borgo. L’apertura al pubblico è prevista per le 19:30; dopo la cerimonia, sulle note kazz del trio irpino “Love mood”, ci sarà un piccolo rinfresco, dove poter degustare prodotti tipici e non solo. Nell’intera giornata di domenica il complesso turistico resterà aperto al pubblico, per visite guidate. “Albergo diffuso Borgo di Castelvetere”, un luogo tutto da scoprire.
- See more at: http://avellino.ottopagine.net/2013/07/11/il-vecchio-borgo-di-castelvetere-apre-le-porte-allalbergo-diffuso/#sthash.foI8SuBk.dpuf

(ripreso da Ottopagine.it Avellino)
foto Angelo Verderosa

Nessun commento:

Posta un commento