giovedì 21 febbraio 2013

Borgo Sempronio su Tripadvisor



Ci sono recensioni su Tripadvisor che sembrano articoli.
Eccone una che riguarda l'AD Borgo Sempronio (Semproniano, Grosseto)
"Grazie a questo Borgo abbiamo potuto gustare quella che è la vera ospitalità diffusa.
Non mi soffermerei molto sulla struttura, che è meravigliosa e di cui in tante recensioni è già stato detto tanto, ma vorrei soffermarmi proprio sul concetto di ospitalità diffusa.
Appena arrivati mi ha colpito l'accoglienza degli abitanti di Semproniano e la loro ospitalità.
Per una persona di città, si avverte subito il cambiamento di 'clima', sia nelle persone che nei luoghi; la natura a semproniano ti avvolge e ti riporta ai tempi dei nostri nonni, quando si viveva più a contatto con la terra e gli astri.
In questo contesto Semproniano è un piccolo Borgo, molto carino, situato in posizione estremamente strategica (9 km da Saturnia, e vicino a luoghi di interesse turistico come ad es. Pitigliano, Rocchette di Fazio, etc...),
Il personale del Borgo è in linea con gli abitatni; estremamente cordiale e disposto a risolvere qualunque necessità. Avevo detto che avrei voluto visitare le terme e loro mi hanno fatto trovare una borsa con gli accappatoi e i biglietti scontati; dandomi tutte le indicazioni per prendere una scorciatoia.
L'appartamento era veramente incantevole; di quelli antichi, in pietra, con i riscaldamenti sempre accesi, ben curato nei particolari ed estremamente pulito. Era un vero nido d'amore e godeva di una bellissima vista sulla vallata (e su delle gole che da quello che ho capito sono oasi del WWF).
Mentre con mia moglie ci godevamo il panorama siamo stati colpiti da una coppia di grossi falchi. In seguito ne abbiamo visti volare molti altri e abbiamo scoperto che a semproniano c'è una riserva (quello che abbiamo visto era un nibbio, e grazie ad un progetto creato per la tutela dei falchi, adesso a Semproniano ce ne sono una sessantina).
Per gli amanti della natura oltre ai falchi a semproniano c'è il CRASM centro recupero animali selvatici della maremma che è possibile visitare solo su appuntamento ed il CRASE specializzato in fauna esotica, che accoglie animali sequestrati (sempre del WWF).
Fulvio il proprietario del Borgo, è una persona estremamente affabile che ci ha aiutati ad entrare un pò nella relatà del paese. Ad es., ci ha spiegato che sta' lavorando ad un progetto per valorizzare i grani antichi; grani con un bassissimo contenuto di glutine e grande valore nutrizionale. Così su suo consiglio (fa parte di slow food, se volete andare a mangiare bene, seguite i suoi consigli) siamo andati a mangiare la pizza fatta con questi grani, e mia moglie, che è intollerante al glutine, ha potuto in tutta tranquillità mangiarsi un ottima pizza.
Nel paese la sera c'è stata la castagnolata; mentre un tronco bruciava al centro della piazza e la gente ballava con la musica del dj, io e mia moglie per scaldarci, bevevamo vin brule' e mangiavamo dolci tipici di semproniano. Abbiamo ballato e chiaccierato fino a tarda notte;
Non so se mi sono dilungato troppo, ma quello che vorrei far capire è che l'ospitalità diffusa è proprio questa; andare in un posto sconosciuto e tornare, non solo rilassato e panciuto, ma arricchito di tradizioni e usanze del posto che si è visitato.
Sinceramente torneremo a visitare questo posto meraviglioso, perchè l'esperienza che abbiamo fatto non ha prezzo.... e mi sento di consigliarvelo di tutto cuore.

Ha soggiornato in Febbraio 2013, viaggiato in coppia
http://www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g1028615-d2170842-Reviews-Il_Borgo_di_Sempronio-Semproniano_Province_of_Grosseto_Tuscany.html

nella foto una camera dell'AD Borgo Sempronio

Nessun commento:

Posta un commento