sabato 22 dicembre 2012

Stupidario dell'Albergo Diffuso (3)


Proseguo con la pubblicazione dello Stupidario dell’albergo diffuso, rubrica pubblicata nella newsletter “Albergo Diffuso” nel 2007 e 2008.

Ecco un’altra perla, questa volta riguarda l’Abruzzo: “Per le opportunità di investimento in alberghi diffusi, l’idea è quella di proporre l’acquisizione e la ristrutturazione dei diversi borghi abbandonati al fine di generare un business dell’albergo diffuso e dell’indotto ad associabile nelle zone dell’entroterra abruzzese. Saranno coinvolte tutte le realtà sulle quali tale attività impatterà (a partire dai prodotti tipici...). La guida all’investimento è rivolta agli investitori interessati, principalmente, al real-estate e le grandi immobiliari che vorranno partecipare ai diversi progetti di investimento".
Ed ecco cosa aveva capito l’ufficio stampa del Friuli: l’Albergo Diffuso  coniuga “in un’unica soluzione l’albergo, il residence e l’albergo diffuso” (sic!)

Nessun commento:

Posta un commento