martedì 11 settembre 2012

L'AD Castello di Proceno raccontato da Anastasia



Continua sulla rivista online BOBOS la carrellata degli AD raccontata da Anastasia. La puntata odierna è dedicata al Castello di Proceno (in provincia di Viterbo).
"Lungo la via Francigena, su quell’antico tracciato che collegava Roma a Canterbury percorso da centinaia di pellegrini, commercianti, papi e imperatori, si entra nel cuore dell’Italia attraverso la Tuscia. In queste terre sorge il piccolo borgo di Proceno, un tempo grande crocevia per traffici culturali, commerciali e religiosi.
Il borgo di Proceno, cuore della civiltà etrusca situato tra Lazio, Umbria e Toscana, è immerso in uno scenario agreste, tra verdi vallate, boschi, campi coltivati e poco distante dal lago vulcanico di Bolsena. Il piccolo borgo, ancora in sasso e mantenuto nello stile architettonico tipico del centro Italia, si sviluppa tutto attorno all’affascinante Castello, dove ha sede uno degli alberghi diffusi più suggestivi di tutta Italia.
Il Castello di Proceno risale ai primi del ’700 e da sempre appartiene alla famiglia Bisoni Cecchini che con grande passione e impegno, mira a mantenere vive le tradizioni locali e a favorire uno sviluppo del territorio nel suo senso più ampio, attraverso una partecipazione attiva di tutta la popolazione.
Il Castello dispone di sette appartamenti, tre suites e un ristorante – enoteca che riunisce i prodotti tipici delle tre regioni confinanti, rielaborandoli in modo raffinato e rigorosamente in linea con ciò che la natura offre a seconda delle stagioni". 

la storia continua qui


Nessun commento:

Posta un commento