venerdì 24 febbraio 2012

Vedremo mai l'Ospitalità Diffusa in Trentino?

Ieri - su invito degli Amministratori - ho tenuto un paio di incontri sull'Albergo Diffuso e l'Ospitalità Diffusa a Darè e a Vigo Rendena, ambedue località trentine della Val Rendena. Ho incontrato molti Amministratori anche dei Comuni vicini e tanti residenti. E' stata per tutti l'occasione per parlare di turismo, di turisti, di accoglienza, di cultura dell'ospitalità e di nuovi modelli di ospitalità. Se in Trentino ci fosse un regolamento chiaro, semplice, che prevedesse le deroghe necessarie, l'ospitalità diffusa sarebbe una straordinaria realtà, in grado di rilanciare l'identità trentina nel panorama turistico internazionale. Purtroppo non è così. La norma trentina sull'AD è nata male e - non so perché - il regolamento attuativo è forse il peggiore in Italia. Siccome conosco il Trentino da tantissimo tempo (il marchio della farfalla che ha caratterizzato l'APT del Trentino è un mio progetto), sono certo che prima o poi le Comunità locali troveranno ascolto. Comunque sia, io credo nello sviluppo locale, sono convinto della forza dei modelli italiani di ospitalità, e sono con voi.

Nessun commento:

Posta un commento