mercoledì 30 novembre 2011

Appello per valorizzare e salvaguardare gli Alberghi Diffusi

Credo sia ormai evidente a tutti che da un paio di anni il fenomeno degli Alberghi diffusi registra un successo formidabile. A parte i premi e i riconoscimenti che mi sono stati dati per aver definito il modello (un modello originale di ospitalità e Made in Italy) ed a parte le interviste e gli articoli apparsi sulla stampa internazionale (New York Times, National Geographic...) e italiana (La Repubblica, La Stampa..), o la nuova Guida del Touring Club dedicata esclusivamente all'ospitalità diffusa, parlano del successo di questa formula di turismo sostenibile i 54 alberghi diffusi riconosciuti dall'Associazione Nazionale, le decine di "quasi" alberghi diffusi, e le centinaia di progetti in corso.
Ma sono proprio questi ultimi che mi preoccupano. Il mio timore è che succeda come nel caso dei tanti agriturismi che sono tali solo di nome. Ecco allora il mio appello, che è anche quello dell'Associazione che rappresento, agli operatori e alle Regioni, di seguire correttamente il modello, di rispettarlo e di non cercare scorciatoie e di non tollerare abusi.

Nessun commento:

Posta un commento