lunedì 25 gennaio 2021

Continua il successo dell'albergo diffuso



Gli Alberghi Diffusi continuano a fare notizia! Dopo la CNN che ha definito l'AD "l'hotel perfetto per il post Covid", definizione che è stata ripresa da tante altre testate, l'Albergo Diffuso è finito anche nel PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, presentato dal Governo. 

Sabato scorso poi, a conferma del forte legame con il Giappone, è andata in onda una trasmissione televisiva che ha presentato ai giapponesi il borgo di Portico di Romagna, assiema al suo Albergo Diffuso (Al Vecchio Convento). 

Il successo dell'albergo diffuso dovrebbe essere uno stimolo per tutti gli operatori dell'ospitalità a puntare sull'originalità, a riscoprire le nostre radici e il legame con il territorio, abbandonando formule manageriali basate sullo standard, che inevitabilmente rendono tutte le proposte simili tra loro, e quindi poco visibili e facilmente sostituibili.

martedì 19 gennaio 2021

Per un futuro sostenibile - Rassegna stampa



PER UN FUTURO SOSTENIBILE DEI BORGHI: Albergo Diffuso e nuovi scenari di rigenerazione 
La rivista AGATHÓN ha appena pubblicato un saggio sul ruolo che il modello dell#albergodiffusoo ha nello sviluppo 
sostenibile dei borghi
https://lnkd.in/e9-pexX

 

Alberghi Diffusi in Liguria e in Italia – Intervista a Giancarlo Dall’Ara, presidente dell’Associazione Nazionale Alberghi Diffusi.

Http://zenazone.it/alberghi-diffusi-in-liguria-e-in-italia-intervista-a-giancarlo-dallara/

Traveling to Italy during Covid-19

If you’re not looking to buy, the country’s alberghi diffusi, or scattered hotels, are the perfect travel solution in the time of Covid-19. Or check out our list of small towns perfect for social distancing.

https://kesq.com/entertainment/2021/01/08/traveling-to-italy-during-covid-19-what-you-need-to-know-before-you-go/

 

Accoglienza sostenibile: l'Albergo diffuso

Il termine Albergo Diffuso ebbe origine nel 1982 in Carnia (territorio settentrionale della provincia di Udine) a seguito del recupero a fini turistici di case e vecchi borghi, e venne formalizzato con una normativa specifica nel 1998, in Sardegna.
Questa particolare struttura d’accoglienza utilizza come alloggi gli edifici di un paese o di un centro storico offrendo tutti i classici servizi alberghieri che sono situati solitamente in una struttura centrale. Si tratta di un modello di sviluppo turistico che riduce l’impatto ambientale poiché non presuppone nuove costruzioni ma il recupero delle esistenti.
Non si tratta della mera ristrutturazione a fini turistici di un borgo abbandonato poiché l’Albergo Diffuso presuppone l’esistenza di una comunità residente che da coinvolgere nelle iniziative turistiche producendo alimenti e artigianato locale. In Italia, per la valorizzazione di questo modello di accoglienza sostenibile, è presente l’
Associazione Nazionale Alberghi Diffusi.

https://adventuretravelacademy.it/turismo-e-approfondimenti-didattici/accoglienza-sostenibile-ricettivita-a-impatto-zero-per-un-turismo-diverso/?fbclid=IwAR00vf2T70pWYWIZ_X0y3_ev_7DeN6kIAi0Hja6CVWpuAGHPQkEOkOr6ECA

 

Hermann Hesse sosteneva che per “scoprire il senso più profondo di un luogo, è necessario dormire in una casa di quel luogo, non in un hotel internazionale”. È proprio da questo concetto che sembra nato, ormai decenni fa, “l’albergo diffuso”, modello turistico che si sviluppa all’interno di borghi e cittadine, tra stradine e palazzi antichi, con alloggi dislocati in più edifici salvati dall’abbandono, a pochi passi dai centri storici. Una soluzione che garantisce privacy agli ospiti, ma soprattutto sicurezza e distanziamento sociale: nato come strumento per contrastare lo spopolamento dei piccoli centri, ora l’albergo diffuso potrebbe essere la formula perfetta per rilanciare il turismo nell’era Covid.

L’Italia, pioniera di questo modello di accoglienza dagli anni Novanta, conta attualmente circa 150 alberghi diffusi (qui il link per consultare la lista), promossi e sostenuti dall’associazione nazionale Alberghi Diffusi (ADI). L’ideatore del modello e presidente dell’ADI, Giancarlo Dall’Ara, li definisce esempi di ospitalità originale e di sviluppo turistico del territorio.

https://www.huffingtonpost.it/entry/organizziamoci-per-la-prossima-estate-per-viaggiare-nellera-covid-ce-lalbergo-diffuso_it_5fc75c1ac5b64c880a7e96ac

 

Ospitalità Diffusa (OD), come la comunità diventa modello di turismo. E come cambierà la fruizione turistica. Lenta e sostenibile, fuori da ogni centro affollato. Era questa l’ipotesi dell’offerta di viaggio ideale venuti fuori dal primo lockdown, anche se l’incertezza ha frenato l’evoluzione. E ancora, ora, si cammina a passo di elefante.

Così si fanno avanti iniziative sperimentali Bisos, una pianificazione di ospitalità diffusa su una struttura ricettiva di tipo orizzontale. Bisos, o meglio Bisos Ospitalità diffusa ecosostenibile. O per dirla ancora meglio, è un progetto che si sviluppa a Paulilatino, al centro della Sardegna, nel cuore della piazza principale del comune, residenza della famiglia Urgu. Là è presente una struttura che accoglie storie, persone e tradizioni: una sintesi del turismo sostenibile. Padre di questa idea progettuale che mette in connessione comunità e territorio, è Francesco Urgu, di professione bioarchitetto. Nella proposta di turismo sostenibile, si uniscono infatti archeologia, ambiente e natura: i pilastri culturali di una comunità. Tra le proposte di aggregazione e scambio culturale, si fa avanti il Social Eating ovvero come si può fare turismo a tavola. Ed ecco che s’imbandisce un’esperienza gastronomica e culturale autentica con i prodotti e piatti tipici locali e soprattutto di poter vivere un’esperienza unica a stretto contatto con persone del luogo.

https://www.impakter.it/turismo-sostenibile-bioarchitettura-social-eating/



分散式酒店发源于意大利,为了拯救越来越多的意大利小村在居民搬到城市居住后留下的空置房屋而创立的。说这番话的是这个概念的创造者吉安卡洛 达尔莱拉(Giancarlo Dall' Ara)。

https://new.qq.com/omn/20200423/20200423A04KGQ00.html

 

A Bit Home, A Bit Hotel: Discover the Albergo Diffuso Hospitality Concept

https://www.italymagazine.com/featured-story/bit-home-bit-hotel-discover-albergo-diffuso-hospitality-concept

 

Alberghi Diffusi su Booking Blog

Dalla stesura degli standard di Dall’Ara, depositati presso l’Associazione Nazionale Alberghi Diffusi, molte proprietà ricettive sono sorte dalla riqualificazione di antichi borghi. A prescindere dalla storia e dalle peculiarità di ognuna, due principi accomunano la maggior parte di queste: l’autenticità dell’esperienza e l’impegno a non costruire niente di nuovo.

http://www.bookingblog.com/il-fascino-rurale-degli-alberghi-diffusi-in-italia/#more-31000

 

Vacanze negli alberghi diffusi e nei piccoli borghi, al TG1 delle 20.00 del 6 dicembre 20.20.

Anche il TG1 ha preso spunto dall'articolo della CNN e presenta l'AD Ecobelmonte in Calabria 

minuto 24.30

https://www.raiplay.it/video/2020/12/TELEGIORNALE-6414ca2b-a433-4c8c-a259-77fcab47ba79.html

 

 

Per una volta, l'Italia ha inventato un modello originale di turismo sostenibile e culturale. Dobbiamo esserne orgogliosi

Inaspettatamente e improvvisamente, la pandemia ha cambiato l'ordine delle priorità del viaggiatore, e l'albergo diffuso può essere una scelta ideale per molti aspetti: «I borghi non conoscono la ressa se non in rare occasioni di sagre o feste, e sono meravigliosamente inseriti nel paesaggio: garantiscono spazio, contatto con la natura e sicurezza, tre esigenze imprescindibili della domanda post Covid»

In un articolo pubblicato il 25 novembre sull'edizione online di CNN, il titolo - How Italy accidentally invented the perfect Covid-era hotel - annuncia l'invenzione italiana, in tempi non sospetti, dell'hotel ideale per l'era del Covid. L'argomento è l'albergo diffuso, un modello di ospitalità nato per valorizzare le case abbandonate di tanti borghi italiani, allo scopo di rivitalizzarli con un turismo lungimirante ed evoluto.

https://www.ilsole24ore.com/art/albergo-diffuso-po-casa-po-albergo-modello-italiano-accoglienza-prova-covid-ADqd5s5

 

martedì 12 gennaio 2021

Gli Alberghi Diffusi nelle guide turistiche

 


Gli Alberghi Diffusi nelle guide turistiche (e non solo)

 

Guida Michelin

Alberghi diffusi

Camere integrate nel tessuto urbano oppure immerse negli insediamenti rurali e montani come racconti sospesi nel tempo di usanze, architettura e storia del luogo. Gli alberghi diffusi – modello ampio ed elastico che va dal “paese albergo” al vivere un nucleo di antica formazione - rappresentano una delle forme di ospitalità più autentiche e sostenibili.

https://guide.michelin.com/it/it/notizia/travel/alberghi-diffusi

 

 

Lonely Planet

Adorate sentirvi a casa ma sentite la mancanza di reception, pulizie in camera, cambio delle lenzuola? La soluzione che fa per voi potrebbe essere l'albergo diffuso, un modello sostenibile che questo aprile ha compiuto 30 anni e ha permesso di ridare la vita al centro storico di piccoli borghi, approfittando di spazi e servizi comuni, ma pernottando in alloggi privati. In Italia e dintorni ce ne sono moltissimi, molto pittoreschi, che hanno anche lo scopo di recuperare zone altrimenti disabitate

https://www.lonelyplanetitalia.it/articoli/consigli-di-viaggio/soggiornare-casa-d-altri

 

Guida Routard

Abergo diffuso

Un autre type de structure hôtelière autrement plus intéressant se développe dans des petites villes ou villages : l’albergo diffuso. Ces établissements fonctionnent comme des hôtels (ou hôtels-restaurants), mais sont dispatchés dans plusieurs bâtiments. C’est une façon de redynamiser des bourgs menacés de désertification, de sauvegarder le patrimoine et de préserver l’environnement en reconvertissant le bâti existant plutôt que de construire du neuf. Pour les visiteurs, c’est aussi une manière de découvrir une autre Sardaigne.

https://www.routard.com/guide/sardaigne/1720/ou_dormir_hotels_et_hebergements.htm

 

Touring Club

B&B, locande, ostelli, alberghi diffusi

2000 indirizzi selezionati con cura in tutta Italia tra bed & breakfast, affittacamere, locande, alberghi diffusi, ostelli e rifugi - Nuova edizione

https://www.touringclubstore.com/it/prodotto/b-b-locande-ostelli-14117

 

Alitalia Discover Italy

Made in Italy accommodation: five incredible "scattered hotels"

For a trip to authentic Italy, we can highly recommend staying in an 'albergo diffuso' (a 'scattered hotel'). What is it, exactly? It is an historical town or village that is actually a thousand and one things: part hotel, part house, partly the trip itself.

There is an original method, completely Italian in origin, to travel around Italy and discover unexpected places. Something that occurs when your hotel room is more just a simple room for the night. Something that occurs when you select an albergo diffuso (‘scattered hotel’), where the reception of the hotel and the bar are found in the main square of the town, the restaurant is also a communal oven in the center of town, long corridors with rows of room numbers are replaced by streets and the rooms are spread throughout several different buildings: these places become the trip itself, the true vacation. Staying in an albergo diffuso is about having an experience and living in the local area, discovering the traditions and flavors of small towns, often with few inhabitants that have lots of stories to tell. Why be content with a room when you can have the entire town as your hotel? Are you read for some 'scattered' accommodation?

https://discoveritaly.alitalia.com/en/us/destinations/trieste/5-alberghi-diffused-italy

 

Booking.com

At Booking.com, we offer incredible stays that range from treehouses to igloos, but you may not of heard of the very unique and singularly Italian ‘Alberghi Diffusi’ – special stays situated across the beautiful Italian countryside and the perfect choice for those who want to truly experience what it's like to live in a beatuiful Italian village for themselves.

https://globalnews.booking.com/9-charming-alberghi-diffusi-stays-for-an-authentic-taste-of-ital/

 

Expedia 

Spread Out: Italian Alberghi Diffusi

A little while ago Italy had a problem with abandoned buildings in remote locations. Whole villages, usually in the hills and mountains, were ending up as ghost towns, as inhabitants found it increasingly difficult to make ends meet in these remote spots or just moved away. But what to do with them? Well, an ingenious chap named Giancarlo Dall'Ara is credited with coming up with the perfect solution: the albergo diffuso, or 'scattered hotel'. The concept involves revitalising and repurposing empty buildings and transforming them into a collective hotel. For a chance to live like the locals, here's our pick of five Italian alberghi diffusi.

https://www.expedia.co.uk/explore/italian-alberghi-diffusi

 

 

Trivago

Poter andare in vacanza vivendo a 360° il la città che vi ospita è possibile, grazie agli alberghi diffusi. Soggiornando in questa particolare formula di hotel, con le camere e spazi comuni dislocati in un borgo antico o tra piccoli paesi vicini, vi permetterà di assaporare in totalità la vita del luogo, per non essere solo turisti ma veri protagonisti.

https://magazine.trivago.it/alberghi-diffusi-italia-top-10/

 

Wikipedia

L'albergo diffuso è «un'impresa ricettiva alberghiera situata in diversi centri abitati, formata da più stabili distanti fra loro, con gestione unitaria e in grado di fornire servizi di alta classe adatti a tutti gli ospiti»[1].

https://it.wikipedia.org/wiki/Albergo_diffuso

domenica 13 dicembre 2020

Albergo Diffuso New Life in Italy's ghost villages

 


Italian home from home hospitality: Alberghi Diffusi

You are probably aware by now that I am passionate about connecting travellers to authentic Italyand experience a deeper flavour of its culture. Therefore I  have never been very impressed by soulless chain and touristy hotels and instead I have always craved to stay in accommodation that felt more like ‘a home from home’, where I could get a taste of local livng, live more like a local would, with all the comforts but none of the impersonal atmosphere of a hotel. And I think you can achieve this by staying at ‘alberghi diffusi’. Some of you may not know what they are and I would like to draw your attention to a blog post I wrote about this some time ago.

Once you have experienced them, you’ll understand exactly what I mean!

Looking at this photo, you can almost instantly be transported back in time and be left wondering exactly where your time machine landed you! This is the kind of Italy that most tourists will never get to experience or some don’t even know that it still exists. So how do you get to enjoy ‘local living’ in towns where time seems to have stood still?

Welcome to the wonderful concept of ‘Alberghi Diffusi’ or literally translated ‘scattered or spread out hotels’. It’s an innovative concept of hospitality, a kind of home from home that offers accommodation totally immersed in local Italian culture and daily living. Its creator, Mr Dall’Arawanted to find a sustainable way to save many historic towns and villages that had been abandoned or were in disrepair and that’s when he came up with the idea of the Albergo Diffuso.

The principle is that rooms are decorated in an authentic and local style, are scattered throughout different buildings within the town but overseen by one manager. A traditional breakfast might be served at a local cafe’ or in the kitchen of one of the local houses or even delivered to your room.

https://www.therunawayitalian.com/2017/01/23/italian-home-from-home-hospitality-alberghi-diffusi/

 

The beautiful Italian village that will pay you $72,000 to move there https://7news.com.au/lifestyle/the-beautiful-italian-village-that-will-pay-you-72000-to-move-there-c-1492509?utm_campaign=share-icons&utm_source=twitter&utm_medium=social&tid=1604160223992

 

New life in Lazio’s ghost villages, Italy

The “alberghi diffusi” movement, which originated in the 80s, is a way of transforming some of Italy’s depopulated “ghost” villages into guest villages. Rooms are scattered around the streets to bring in much needed funds and protect their architectural, cultural and social heritage. With stunning views of the Sabine mountains and Lake Piediluco, Albergo Diffuso Crispolti’s stylishly pared-back suites and apartments – which are dotted around the medieval centre of Labro on the Lazio-Umbria border – are helping to revitalise this tiny village.

https://inews.co.uk/inews-lifestyle/travel/15-best-regeneration-holidays-italy-peru-chile-india-658107

 

 

Apricale, per servire la cena la porta nell'#albergodiffuso: l’escamotage del ristorante “Da Bacì” per sopravvivere al Covid - Una cena tête-à-tête in buona compagnia per regalarsi un momento di relax senza rinunciare al piacere della buona cucina https://www.riviera24.it/2020/10/apricale-per-servire-la-cena-la-porta-in-albergo-lescamotage-del-ristorante-da-baci-per-sopravvivere-al-covid-653448/?share_from=twitter

 

"E' un bagno di sangue. Questo provvedimento non ha alcun senso, specie per attività come la nostra dove il distanziamento era regola ancor prima del coronavirus. Nuccia De Angelis, titolare dell’Albergo e del ristorante 'diffuso' di Montepagano, nel Teramano.

https://www.ansa.it/canale_terraegusto/notizie/business/2020/10/27/ristorante-stellato-dpcm-insensato-e-un-bagno-di-sangue_0ee4e3f6-89d7-4d96-93d9-ac985e09816f.html

 

Want to flee to an idyllic Italian hilltop village? Here's how: https://www.mercurynews.com/2020/10/27/want-to-flee-to-an-idyllic-italian-hilltop-village-heres-how/

 

Alberghi Diffusi: Hamlet Hotels

https://www.visittuscany.com/en/ideas/alberghi-diffusi-hamlet-hotels-in-tuscany/

 

Vacanza “made Italy” con l’Albergo Diffuso https://www.advtraining.it/articolo/96-vacanza-made-italy-con-l-albergo-diffuso

 

Expedia

Spread Out: Italian Alberghi Diffusi

A little while ago Italy had a problem with abandoned buildings in remote locations. Whole villages, usually in the hills and mountains, were ending up as ghost towns, as inhabitants found it increasingly difficult to make ends meet in these remote spots or just moved away. But what to do with them? Well, an ingenious chap named Giancarlo Dall'Ara is credited with coming up with the perfect solution: the albergo diffuso, or 'scattered hotel'. The concept involves revitalising and repurposing empty buildings and transforming them into a collective hotel. For a chance to live like the locals, here's our pick of five Italian alberghi diffusi.

https://www.expedia.co.uk/explore/italian-alberghi-diffusi

 

Albergo diffuso: an albergo diffuso means that instead of a single building with reception etc and bedrooms, accommodation for guests will be in a number of properties with guests coming to a central point for breakfast and possibly dinner. The concept of the albergo diffuso has been important in the regeneration of a number of villages 

https://italy-cycling-guide.info/planning-your-tour/planning-trip-places-stay/

 

More Privacy than a B&B, More Authenticity than a Hotel

Albergo diffuso means “scattered” or “spread-out” hotel. There is typically a central reception office, while rooms or apartments are spread out across town, placing tourists next door to local residents. Breakfast might be at a local café or delivered to the door of your lodging. With more privacy than a B&B, and more independence than a typical hotel (there usually isn’t room service or a formal lobby), alberghi diffusi are accommodations that immerse visitors in the local community.

Conceived in the 1980s by tourism consultant Giancarlo Dall’Ara, the albergo diffuso provides a way to rehabilitate and re-inhabit forsaken villages and historic centers, by restoring them for tourism. Many are located in borghi, or medieval hamlets that take travelers off the beaten path into lesser-known destinations. Owners are encouraged to source local products and decorate in a way that is authentic to the location. Some are intentional about offering interactions within the community, such as cooking classes, wine tastings, and more.

https://www.transitionsabroad.com/listings/travel/articles/italy-albergo-diffuso-localized-accommodation.shtml